archivio digitale della Crusca
  • archivio della crusca

Scheda di archivio


Collocazione


Livello di descrizione

U.D. Carteggio

Destinatario

Medici, Leopoldo de' (Candido)

Autore

Dati, Carlo Roberto (Smarrito)

Titolo

9.10. Lettera di Carlo Roberto Dati a Leopoldo de' Medici

Data

20 maggio 1670

Consistenza

C. 1

Contenuto

La lettera autografa di Carlo Dati, indirizzata al Cardinale Leopoldo de' Medici il 20 maggio 1670, tratta pi¨ argomenti. In primo luogo, risponde alla richiesta del Cardinale Leopoldo, espressa nella precedente lettera del 14 giugno 1670 (conservata nella fascetta 110, sottofascicolo 9, unitÓ documentaria 11), di sospendere lo stravizzo e la cicalata in programma per festeggiare l'elezione ad Arciconsolo di Luigi Rucellai (Propagginato), a causa del lutto per la morte del granduca Ferdinando II. Il Dati conferma al Cardinale di aver fatto approvare, concordemente con Alessandro Segni, una nota aggiunta al regolamento sui ruoli. Per la sospensione dello stravizzo, per˛, egli suggerisce a Leopoldo di promuovere personalmente l'iniziativa per superare le resistenze degli accademici a rinunciare alle celebrazioni di rito.
Nella seconda parte della lettera, informa il Cardinale Leopoldo che da Parigi non Ŕ ancora arrivata la notizia della pubblicazione del libro "De retinendo Breviario Diocesano", ma che, appena terminata la stampa, il volume sarÓ portato a Firenze per corriere. Infine accenna ad una disputa fra l'Arcivescovo di Senigallia e i suoi canonici e capitoli, in seguito alla pubblicazione, promossa dall'Arciconsolo stesso, di un libretto a favore delle abolizioni dei privilegi dei canonici e capitoli della sua diocesi.

Nomi

Dati, Carto (Smarrito)
Medici, Leopoldo de' (Candido)
Carlo Roberto Dati
Leopoldo de' Medici
Severina Parodi
Carlo Dati
Alessandro Segni
Cardinale Leopoldo de' Medici
Luigi Rucellai
Cardinale
Arciconsolo Luigi Rucellai
granduca Ferdinando II
Cardinale Leopoldo
Arcivescovo di Senigallia
Parodi
Lepoldo

Ordinamento

L'UnitÓ Documentaria si trova nel nono inserto di carta velina conservato nella cartellina di cartoncino.

Scheda a cura di

Fiammetta Fiorelli

Revisione a cura di

Elisabetta Benucci