archivio digitale della Crusca
  • archivio della crusca

Scheda di archivio


Collocazione


Livello di descrizione

SottoFascicolo

Titolo

1.11. Carteggi n° 92-105. Lettere - Gennaio 1743- maggio 1743

Data Iniziale

27 novembre 1742

Data Finale

28 maggio 1743

Consistenza

12 cc.

Contenuto

La cartella contiene 14 inserti del periodo 27 novembre 1742-28 maggio 1743, di cui:
inserto 1: minuta di lettera autografa di Andrea Alamanni (Schermito) a mons. Redi, Arezzo 30 gennaio 1743, con cui si chiedono componimenti per l'accademia delle lodi del card. Salviati (Informe), e si trasmette un esemplare del "Fiore di virtł"; inserto 2: lettera autografa, firmata di Gregorio Redi al sig. marchese Andrea Alamanni, Arezzo 7 febbraio 1743, di ringraziamento per il "Fiore di virtł" e di promessa di contribuire con qualche componimento alle lodi del card. Salviati; inserto 3: lettera autografa, firmata, di Giovan Maria Mazzucchelli all'Alamanni, Brescia 23 gennaio 1743, con cui si manda alla censura la "Vita di Luigi Alamanni"; inserto 4: minuta autografa, firmata, dell'Alamanni al Mazzucchelli, Firenze 22 febbraio 1743, con cui si dichiara di aver ricevuto la "Vita di Luigi Alamanni" e si parla della famiglia e delle sue opere inedite; inserto 5: lettera autografa, firmata, di Raimondo di Sangro principe di S. Severo (Esercitato) ai Signori Accademici della Crusca, Napoli 27 novembre 1742, con cui chiede di essere eletto Accademico e dą notizia del "Vocabolario dell'arte militare" di cui si dice autore (allegata una carta con la descrizione di tale vocabolario); inserto 6: minuta autografa, firmata, dell'Alamanni a Raimondo di Sangro, datata 25 dicembre 1742, con cui lo prega di pazientare per una risposta fino al ritorno dell'Arciconsolo e alla riapertura ufficiale dell'Accademia; inserto 7: lettera autografa, firmata del Di Sangro all'Alamanni, Napoli 8 [forse gennaio] 1743, per ringraziare l'Alamanni della sua lettera; inserto 8: minuta autografa, firmata, dell'Alamanni al Di Sangro, 2 aprile 1743, con cui si comunica la sua elezione ad Accademico (cfr. Cod. 26, 152); inserto 9: minuta autografa dell'Alamanni al Mazzucchelli, Firenze 18 aprile 1743, con cui si rimanda al Mazzucchelli l'esemplare censurato della "Vita di Luigi Alamanni" e la formula di approvazione per la pubblicazione; inserto 10: lettera autografa, firmata, del Mazzucchelli all'Alamanni, Venezia 4 maggio 1743, per ringraziare dell'accordata autorizzazione per la "Vita di Luigi Alamanni"; inserto 11: lettera autografa, firmata, del Di Sangro all'Alamanni, Napoli 16 aprile 1743, con cui si ringrazia dell'elezione ad Accademico e si trasmette una prima parte del "Vocabolario dell'arte militare" per la censura (allegata una carta con il disegno di un'impresa con il nome di "Fortificato"); inserto 12: minuta autografa dell'Alamanni al Di Sangro, 30 aprile 1743, con cui si risponde negativamente alla proposta d'impresa del Di Sangro e si danno istruzioni per la stesura delle imprese accademiche; inserto 13: lettera autografa, firmata, del Di Sangro all'Alamanni, Napoli 13 maggio 1743, con cui si trasmette un foglio con disegno in acquerello d'un motto e vari nomi accademici; inserto 14: minuta di lettera autografa dell'Alamanni al Di Sangro, 28 maggio 1743, con cui si dichiara di aver ricevuto la sua impresa e si dą una sommaria descrizione delle Pale e del luogo dove sono conservate ed esposte.

Nomi

Severina Parodi
Alamanni
Andrea Alamanni
Schermito
mons. Redi
card. Salviati
Informe
Gregorio Redi
sig. marchese Andrea Alamanni
Giovan Maria Mazzucchelli
Luigi Alamanni
Mazzucchelli
Raimondo di Sangro principe di S. Severo
Esercitato
Raimondo di Sangro
Di Sangro

Luoghi

Arezzo
Brescia
Firenze
Napoli
Venezia

Scheda a cura di

Fiammetta Fiorelli

Revisione a cura di

Elisabetta Benucci