archivio digitale della Crusca
  • archivio della crusca

Scheda di archivio


Collocazione


Livello di descrizione

SottoFascicolo

Titolo

1.5. Carteggi n 26-36 bis. Lettere (1730)

Data Iniziale

2 settembre 1730

Data Finale

21 dicembre 1730

Consistenza

12 cc.

Contenuto

La cartella contiene 12 inserti del 1730, di cui:
inserto 1: minuta di lettera autografa di Andrea Alamanni (Schermito) a don Alfonso Varano, Ferrara 2 settembre 1730, in cui si indica il giorno prescelto per le onoranze ad Anton Maria Salvini; inserto 2: lettera autografa, firmata, di Alfonso Varano di Camerino all'Alamanni, Ferrara, 10 settembre 1730, con cui Varano accompagna un sonetto per l'Accademia pubblica in morte del Salvini; inserto 3: minuta di lettera dell'Alamanni al Varano, Ferrara, 27 settembre 1730, lettera di ringraziamento per il sonetto inviato il 10 settembre; inserto 4: lettera autografa, firmata, scritta dal Varano all'Alamanni, Ferrara 24 settembre 1730, con cui si rimanda una canzone delle lodi del Salvini che si era persa con una precedente lettera; inserto 5: minuta di lettera autografa dell'Alamanni al Varano, Ferrara, 2 ottobre 1730, con cui si ringrazia dell'invio di una canzone in morte di Anton Maria Salvini; inserto 6: minuta di lettera autografa dell'Alamanni al signor cardinal Salviati (Informe), Roma 22 novembre 1730, in risposta al suggerimento di includere le "Opere" del Menzini nella quarta edizione del "Vocabolario" (1729-1738); inserto 7: lettera con sola firma autografa dal cardinal Salviati all'Alamanni, Roma 2 dicembre 1730, che tratta dell'inclusione delle opere del Menzini fra i citati della quarta edizione del "Vocabolario"; inserto 8: minuta di lettera autografa dell'Alamanni al cardinal Salviati, Roma 12 dicembre 1730, a proposito della citazione del Menzini nella quarta edizione del "Vocabolario"; inserto 9: lettera con poscritto e firma autografi del card. Salviati all'Alamanni, Roma 20 dicembre 1730, per ringraziare degli auguri di natale e della cura presa per la citazione del Menzini; inserto 10: minuta di lettera autografa dell'Alamanni al Varano, Ferrara 12 dicembre 1730, con cui si chiedono componimenti per l'Accademia pubblica delle lodi di Clemente XII; inserto 11: lettera autografa del Varano all'Alamanni, Ferrara 21 dicembre 1730, con cui si risponde alla lettera dell'Alamanni del 12 dicembre; inserto 12: biglietto autografo di Giuseppe Averani all'Alamanni, da casa 31 agosto 1730, per chiedere di essere esentato dalla carica di censore. Questo biglietto, come c'informa la Parodi nella sua scheda dattiloscritta, non incluso nell'indice, che si trova nella prima cartellina della scatola (fascetta 107); ritrovato nel 1969, stato reinserito nella raccolta delle Carte Alamanni dalla raccolta Pandolfini in cui era archiviato.

Nomi

Severina Parodi
Alamanni
Andrea Alamanni
Schermito
don Alfonso Varano
Anton Maria Salvini
Alfonso Varano di Camerino
Salvini
Varano
signor cardinal Salviati
Informe
Menzini
cardinal Salviati
card. Salviati
Clemente XII
Giuseppe Averani
Parodi
Pandolfini

Luoghi

Ferrara
Roma

Scheda a cura di

Fiammetta Fiorelli

Revisione a cura di

Elisabetta Benucci