archivio digitale della Crusca
  • archivio della crusca

Scheda di archivio


Collocazione


Livello di descrizione

SottoFascicolo

Titolo

1.4. Carteggi n 15-25. Lettere 1730-1731

Data Iniziale

6 luglio 1730

Data Finale

28 aprile 1731

Consistenza

10 cc.

Contenuto

La cartella contiene 11 inserti del periodo 6 luglio 1730-28 aprile 1731, di cui:
inserto 1: minuta di lettera autografa scritta da Andrea Alamanni (Schermito) a Roma al signor marchese Alessandro Gregorio Capponi il 6 luglio 1730 per avvisarlo d'essere stato ammesso nell'Accademia della Crusca; inserto 2: lettera autografa, firmata, scritta da Alessandro Gregorio Capponi al marchese Andrea Alamanni, Roma 18 luglio 1730, con la quale si ringrazia dell'elezione ad Accademico; inserto 3: minuta di lettera autografa dell'Alamanni scritta al papa Clemente XII, in cui l'Accademia si congratula della sua elezione al soglio pontificio, Firenze, 18 luglio 1730; inserto 4: minuta autografa di lettera dell'Alamanni, scritta al cardinal Salviati (Informe) per congratularsi dell'elezione alla sacra porpora, Firenze 18 luglio 1730; inserto 5: lettera, con poscritto e firma autografa, scritta dal cardinal Salviati all'Arciconsolo e agli Accademici della Crusca, Roma, 29 luglio 1730, in ringraziamento dell'omaggio reso dall'Accademia al neo cardinale; inserto 6: minuta autografa di lettera dell'Alamanni al monsignor Neri Corsini, Roma, 15 agosto 1730, in ringraziamento dei buoni uffici presso il pontefice; inserto 7: minuta di lettera autografa dell'Alamanni al cardinal Salviati, 15 agosto 1730, in cui si ringrazia il Salviati dei buoni uffici presso il pontefice; inserto 8: minuta di lettera autografa dell'Alamanni scritta a Ferrara a don Alfonso Varano il 16 agosto 1730, in cui si chiedono componimenti per l'accademia pubblica in morte di Anton Maria Salvini; inserto 9: lettera autografa, firmata, di Alfonso Varano di Camerino all'Alamanni, Ferrara, 24 agosto 1730, in risposta alla lettera dell'Alamanni del 16 agosto; inserto 10: lettera autografa, firmata, scritta da Pietro Paolo Marcolini all'Alamanni, Fano 20 agosto 1730, con cui si ringrazia del gradimento di alcuni sonetti da recitarsi nell'Accademia pubblica in morte di Anton Maria Salvini; inserto 11: biglietto scritto dal Marcolini all'Alamanni, Ancona, 28 aprile 1731, per un certo marchese che si scusa di non aver mandato componimenti per l'Accademia pubblica delle lodi di Clemente XII.

Nomi

Severina Parodi
Alamanni
Andrea Alamanni
Schermito
signor marchese Alessandro Gregorio Capponi
Alessandro Gregorio Capponi
marchese Andrea Alamanni
papa Clemente XII
cardinal Salviati
Informe
monsignor Neri Corsini
don Alfonso Varano
Anton Maria Salvini
Alfonso Varano di Camerino
Pietro Paolo Marcolini
Marcolini
Clemente XII

Luoghi

Roma
Firenze
Ferrara
Fano
Ancona

Scheda a cura di

Fiammetta Fiorelli

Revisione a cura di

Elisabetta Benucci