archivio digitale della Crusca
  • archivio della crusca

Scheda di archivio


Collocazione


Livello di descrizione

Fascicolo

Titolo

pezzo 571. Carte Arlìa 1

Data Iniziale

seconda metà XIX sec.

Data Finale

prima metà XX sec.

Consistenza

1 scatola di misura 150x380x285

Contenuto

La scatola contiene materiale eterogeneo. Nel dettaglio:
1. Schede di accademici (Guasti, Tortoli, Bianchi, ecc.) tenute insieme da spago rosso;
2. Ritagli di giornali sulla Crusca (1888-1902-1878-1876-1883);
3. Piccolo quaderno con nota conti spese;
4. Inserto intitolato con grafia moderna «Notizie riguardanti la storia dell'Accademia». Breve sunto manoscritto e dattiloscritto;
5. Piccolo quaderno con annotazioni circa autori antichi;
6. Supplemento al lessico dell'infima e corrotta italianità, compilato da C. Arlìa, con lettera di P. A. Fed.co Gazzo;
7. Volumetto senza frontespizio a stampa con l'intestazione manoscritta «Passatempi filologici»;
8. Carteggio colla casa editrice Albrighi relativa al vol. «Passatempi filologici»;
9. Lacerto di stampa contenenti poesie (pp. 49-162);
10. 2 piccoli inserti intestati «Filologia spicciola»;
11. Contenitore azzurro con appunti, foglietti, biglietti;
12. Quaderno intestato a stampa «Esercizio lessicografico domestico» con appunti manoscritti;
13. Portadocumenti viola con appunti manoscritti;
14. Portadocumenti grigio «Note Filologiche. Varie»;
15. Busta moderna intestata «Accademia della Crusca». Sotto a penna «Note Filologiche»;
16. Contenitore cartaceo intestato «Borghini, Proverbi»;
17. Busta con schede filologiche.

Nomi

Arlìa
Severina Parodi
Guasti
Tortoli
Bianchi
C. Arlìa
P. A. Fed.co Gazzo
Borghini

Scheda a cura di

Fiammetta Fiorelli

Revisione a cura di

Elisabetta Benucci