testata
Galileo e il Vocabolario della Crusca

Momento

Voce Momento nel passaggio dalla prima (1612) alla seconda impressione (1623) del Vocabolario degli Accademici della Crusca.

Momento Ŕ un termine che, con l'opera di Galileo, subirÓ una ridefinizione semantica, assumendo una specifica accezione meccanica. Nella prima edizione Ŕ registrato ancora soltanto il significato generico di 'brevissimo spazio di tempo'.
Nella seconda edizione del Discorso intorno alle cose che stanno in su l'acqua (pubblicato anch'esso nel 1612), Galileo inserý la definizione tecnica di momento e gli accademici, al lavoro per la seconda edizione del Vocabolario (quella del 1623), la utilizzarono per aggiungere nel Vocabolario anche l'accezione meccanica.
Nell'esemplare della prima edizione del Discorso conservato nel fondo dei Citati dell'Accademia della Crusca Ŕ presente sul frontespizio una nota manoscritta a matita che precisa: "I ediz. non Ŕ la citata, citiamo la 2da dello stesso anno": nei citati quindi entr˛ la prima edizione del Discorso, ma gli Accademici tennero a precisare con questa annotazione che gli esempi, e nel caso di momento la definizione, furono presi dalla seconda edizione arricchita di alcune precisazioni.

discorso momento
momento